La chiesa di San Giuseppe Artigiano

Si tratta di una chiesa moderna, edificata in Piazza Europa, nei pressi del Monumento ai Caduti.

La posa della prima pietra avvenne il 1 maggio del 1958 alla presenza di Padre Pio che firmò una pergamena ricordo collocata nelle fondamenta della chiesa. La chiesa fu inaugurata il 12 settembre 1965, dopo non poche difficoltà, senza la presenza di Padre Pio, il quale, giustificando la sua assenza, aveva precisato che vi sarebbe andato un personaggio ben più importante di lui.

Si verificò, infatti, che una pioggia improvvisa e violenta costrinse i fedeli a riparare sotto il tetto della nuova chiesa il quadro della Madonna delle Grazie, di ritorno al convento alla fine del consueto periodo di permanenza in paese.

Sull’altare centrale è stato realizzato un mosaico della Deesis, con Cristo Pantocratore al centro e con la Madonna e San Giuseppe ai lati. Le icone sono dell’artista sipontino Matteo Mangano. Lungo tutto il perimetro della base della cupola si sviluppano delle vetrate istoriate che rappresentano il circolo cristologico e un trittico raffigurante l’ospitalità di Abramo.

Come raggiungere la chiesa di San Giuseppe Artigiano: